Quando la speranza di procreare passa dall'Italia

In Svizzera ogni anno almeno 1500 coppie vanno all'estero per avere un figlio tramite la tecnica di fecondazione eterologa, una pratica vietata nella Confederazione. Nasce così un turismo della procreazione assistita verso quei paesi dove la donazione di ovociti è permessa.  

Guarda il video dell'intervista del dott. Jemec, direttore medico di ProCrea