ProCrea raddoppia i Porte Aperte

ProCrea raddoppia i Porte Aperte

ProCrea raddoppia gli appuntamenti con le coppie che sono alla ricerca di un figlio. Nei mesi di settembre, ottobre e novembre al tradizionale Porte Aperte del sabato, si aggiunge un appuntamento serale con lo scopo di ampliare i momenti di confronto tra il personale della struttura e le coppie per comprendere meglio il mondo dell’infertilità.

 

Parlarne è importante perché, contrariamente a quanto si può pensare, l’infertilità non è una patologia così rara: ne soffre infatti il 15% della popolazione in età fertile, circa una coppia su sei. Il problema è che in molti ignorano le cause e non fanno attenzione alla prevenzione nella convinzione che un figlio, prima o poi, arriverà. L’età, lo stile di vita e le infezioni possono rappresentare un ostacolo alla gravidanza. Ecco perché è sempre più necessario oggi parlare di infertilità, capirne i problemi, affrontarli e per individuare la possibile soluzione.

In tutti gli incontri è previsto l’incontro con il personale medico, i referenti dei laboratori e la figura dell’aiuto medico che affianca i pazienti nel percorso in ProCrea. 

Questo il calendario: 

Settembre 2017:

  •          giovedì 21 settembre: serata a Porte Aperte dalle 18 alle 21
  •          sabato 30 settembre: giornata Porte Aperte dalle 14 alle 17.30      

 Ottobre 2017:

  •          giovedì 19 ottobre: serata a Porte Aperte dalle 18 alle 21
  •          sabato 28 ottobre: giornata Porte Aperte dalle 14 alle 17.30

 Novembre 2017:

  •          giovedì 23 novembre: serata a Porte Aperte dalle 18 alle 21
  •          sabato 2 dicembre: giornata Porte Aperte dalle 14 alle 17.30

La partecipazione ai “Porte Aperte” è gratuita e aperta a tutti contattando la segreteria di ProCrea al numero +41.91.92455.55 oppure +39.02.600.630.41 per chi chiama dall’Italia; oppure a scrivendo a info@procrea.ch indicando nell’oggetto la data del Porte Aperte di interesse.  

Al termine degli incontri c’è la possibilità di incontrare i professionisti e di visitare il nostro centro.

Vi aspettiamo.